In viaggio con cane e gatto.

Tempo di lettura: 2 minuti

E’ tempo di vacanze e chi ha un animale domestico nella maggior parte dei casi se lo porta dietro perché si sa: le vacanze con i veri amici sono più belle! Ma quali sono le regole per chi viaggia con cani e gatti?

Per chi viaggi in auto la regola è molto semplice: se viaggiate con un solo animale domestico potete tenerlo assicurato con apposito guinzaglio da agganciare all’attacco della cintura di sicurezza. Se viaggiate con più di un animale allora dovete metterli o nel trasportino o sui sedili posteriori ma con una rete divisoria per non infastidire il guidatore (art. 169 C.d.S.)

Se invece viaggiate in autobus le regole le stabiliscono le compagnie. In alcune non sono ammessi animali (eccetto i cani guida), in altre si ma bisogna comprare il biglietto anche se il cane non avrà il posto a sedere e il gatto dovrà stare nel trasportino. Informatevi prima di partire.

Sui i treni di Trenitalia, al contrario, gli animali sono sempre ammessi e il biglietto si paga solo per quelli oltre una certa misura. Anche in questo caso il biglietto non garantisce il posto al nostro amico scodinzolante, ma almeno nessuno potrà dirvi nulla.

Per i viaggi in aereo, ormai ci sono compagnia che consentono di viaggiare col proprio animale in cabina (che per il nostro amico è sicuramente più sicuro e meno traumatico), e anche qui il biglietto si paga in base al peso…un po’ come fosse un bagaglio!

Cani e gatti possono viaggiare senza problemi su navi e traghetti pagando un biglietto ridotto. Per gli animali di piccola taglia si chiede spesso l’uso del trasportino, così come possono essere previste delle aree apposite per il viaggio degli animali. Come sempre le regole cambiano da compagnia a compagnia.

Se decidete di portare i vostri amici fuori dall’Italia servirà il passaporto rilasciato dall’Asl (ovviamente l’animale dovrà essere microcippato), ma anche se decidete di restare in Italia ricordatevi di portare sempre dietro il libretto sanitario dei vostri pelosi con su registrati tutti i vaccini.

Infatti è molto importante poter dimostrare che l’animale è in regola con le vaccinazioni sia per entrare in molte strutture ricettive (hotel, agriturismi, spiagge…) ma anche nel caso in cui dovesse succedere un imprevisto (pensate al cane che inavvertitamente graffia un bambino giocando).

E dopo esservi messi in regola con le norme di trasporto, assicuratevi che il viaggio per i vostri amici sia il più confortevole possibile (fate spesso delle pause, viaggiate col fresco, mettetegli sempre l’acqua a disposizione e non lasciateli mai in auto, anche se l’auto è all’ombra!).

Ricordati di condividere questo articolo se pensi che possa servire ad altri. See you later!

Contattaci.

Seguici su:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *